Spedizione GRATUITA a partire da 40€
Precedente
Successivo
Ragazza che beve un drenante per dimagrire

Drenante per dimagrire? 3 motivi pratici per cui dovresti utilizzarlo

Federica Peroni

Tabella dei Contenuti

Sicuramente sarà successo anche a te, almeno una volta nella vita, di avvertire i sintomi tipici delle gambe e caviglie gonfie, sensazione di pesantezza, gonfiore, e pelle a buccia d’arancia.

Questi sono tra i sintomi più frequenti di ritenzione idrica, l’acerrimo nemico di molte donne; ad esserne colpito è infatti, circa il 30% della popolazione italiana femminile.

Cerchiamo di capire quindi se un drenante per dimagrire è davvero efficace e se può essere utilizzato per questa funzione, e quali sono tutti i suoi benefici.

 

Qual è il significato di drenate? Aiuta davvero a dimagrire?

Ragazza con pancia piatta

All’interno del nostro corpo è presente, insieme al sistema circolatorio, una fitta rete di vasi che compongono il nostro sistema linfatico. Questo sistema raccoglie le sostanze di scarto, le tossine e i liquidi dai tessuti, e aiuta alla loro eliminazione.

Il movimento della linfa non è garantito, come nel sistema circolatorio dall’azione del cuore, ma dall’azione dei muscoli. Quando rimaniamo infatti per molto tempo fermi o nella stessa posizione, i piedi o le gambe si gonfiano perché la linfa, a causa dell’immobilità muscolare, non riesce a muoversi e tende a ristagnare, gonfiando i tessuti circostanti.

 

Validi alleati per limitare e ridurre questo stato sono i drenati, di cui avrai sicuramento sentito parlare. Da non confondere con i diuretici, che vengono prescritti dal medico.

Partiamo dalla definizione: una sostanza drenante è per definizione una sostanza che aiuta a drenare, favorendo quindi l’eliminazione dei liquidi in eccesso, tossine e sostanze di scarto, che si depositano nel nostro organismo.

 

I drenanti possono essere integratori alimentari, erbe o alimenti che, grazie alle loro proprietà, sono in grado di favorire il ritorno nel flusso ematico dei liquidi che normalmente si accumulano nei tessuti muscolari.

 

So che adesso ti starai chiedendo: Ma esistono davvero drenanti per dimagrire? Arriviamo anche a questo, ma prima è necessario fare una distinzione tra i vari tipi, in base all’uso:

– Drenanti ad uso interno

– Drenanti ad uso esterno

I drenanti ad uso esterno sono dei prodotti che applicati localmente, aiutano a drenare e a ridurre i liquidi in eccesso.

Devono la loro efficacia principale all’azione del massaggio, necessario per far assorbire la crema. Il massaggio riduce meccanicamente il ristagno dei liquidi, favorendone il drenaggio.

I drenanti uso interno, sono generalmente formulati sotto forma di sciroppi, da diluire nell’acqua.

Esistono anche formulazioni sotto forma di tisane, che generalmente condividono gli stessi componenti.

Sapevi che nel nostro shop sono arrivati due drenanti ad uso interno? Scoprili qui!

 

I benefici di un drenante

 

Tra i drenanti interni e esterni, quelli con miglior efficacia sono i drenati ad uso interno, in quanto agiscono sui meccanismi chiave legati alla ritenzione idrica. Dovendo diluire i drenanti nell’acqua, ci costringono a bere, e specie nelle giornate estive più calde, sono un nostro alleato perché contribuiscono a farci bere i 2 litri di acqua giornalieri consigliati.

Un prodotto drenante per essere efficace deve contenere sostanze attive che vanno ad agire su diversi fronti e portare riduzione di gonfiore e ritenzione idrica.

Vediamo tutte le funzioni che un drenante svolge all’interno del nostro organismo:

 

1) Azione diuretica

Se anche tu hai acquistato un drenante per dimagrire, ti rassicuriamo! La loro funzione principale è proprio questa, e riescono egregiamente nel loro intento; infatti, grazie alle sostante contenute al loro interno, un drenante agisce sui reni aumentando la produzione di urina e le sostanze appunto più comuni che permettono questa funzione, sono sicuramente la betulla, cetriolo, pilosella, la centella e l’ortosiphon e l’ananas. La maggior parte di queste sostante sono erbe che unite tra loro riescono ad avere questa azione diuretica.

 

A proposito di Ananas: Hai già letto il nostro articolo che sfata il mito sul fatto che serva a bruciare i grassi? Corri a leggerlo se ancora non l’hai fatto.

 

2) Funzione digestiva, depurativa ed antiossidante

 

Alcuni drenanti contengono una serie di sostanze, come l’Angelica e il Tarassaco che migliorano e stimolano l’attività intestinale. Altre sostanze specifiche invece hanno una azione diretta sul fegato, che, come sappiamo, ha lo specifico compito di contribuire alla depurazione dell’organismo. Questo duplice effetto favorisce il processo di eliminazione delle tossine e delle sostanze di scarto in generale, facendoci sentire meno gonfi e pesanti.

 

In alcuni sono contenute sostanze dall’azione carminativa, come il Finocchio, Anice e Angelica, le quali limitano la formazione di gas all’interno dell’intestino, riducendo la fastidiosa sensazione di pancia gonfia. Hanno anche una funzione antiossidante, grazie al mirtillo e alla vite rossa, in quanto riducono la formazione di radicali liberi, nemici primari della nostra bellezza e benessere.

Quindi nella scelta controlla se vi sono contenuti attivi che vantano le proprietà citate e la loro concentrazione.

 

3) Migliorano il microcircolo

 

La terza funzione di un drenante è quella di aiutare e migliorare la circolazione dei liquidi corporei, e questo grazie a delle sostanze come i flavonoidi, che diminuiscono la permeabilità dei capillari ed evitano che i liquidi, presenti all’interno dei vasi sanguigni, fuoriescano nei tessuti, riducendo di conseguenza edemi e gonfiori.

 

Il ribes nero e la centella asiatica rafforzano le pareti dei vasi sanguigni con una naturale benefica ripercussione sulla circolazione, mentre la vite rossa rafforza vene e capillari favorendo la vasodilatazione.

Insomma, si può dire che i drenanti hanno molteplici funzionalità e riescono a migliorare l’equilibrio corporeo come nessun altro prodotto riesce a fare.

 

I drenanti quindi funzionano davvero?

Beh, possiamo assolutamente dire di sì, i drenanti per dimagrire sono utili, in quanto aiutano ad ottenere dei benefici, dal momento che gonfiore e pesantezza sono causati da accumulo di liquidi nello spazio extra cellulare e da numerose tossine, che alterano un metabolismo cellulare già compromesso dal ridotto apporto di ossigeno e nutrienti verso i tessuti.

 

Un buon drenante riesce inoltre ad aiutare il consumo di alimenti ricchi di minerali come potassio e magnesio, i quali possono portare molti benefici. Questi minerali sono naturalmente presenti nelle verdure a foglia larga, nella frutta, come fragole, pesche, albicocche e banane, e in altri alimenti, quali cereali integrali, semi oleosi, legumi e frutta secca.

 

Ricordati però che praticare esercizio fisico, sport regolare e seguire una corretta e sana alimentazione rimane alla base di una vita sana, e i drenanti saranno efficaci solo se saranno inseriti in un contesto di questo tipo, i miracoli purtroppo ancora non esistono.

 

Potrebbero interessarti anche:

 

Caffè e caffeina: quali sono i pro e i contro per la nostra salute?

 

Etichette alimentari: Come leggerle correttamente

Perchè fidarsi di quello che c'è scritto?

Gli articoli e tutte le informazioni che condividiamo sul nostro blog e sui nostri social sono prodotti da esperti del mondo alimentare. Nutrizionisti, biotecnologi alimentari, dietisti…

Ci impegniamo ogni giorno a divulgare informazioni attendibili sul mondo dell’alimentazione perchè crediamo davvero che possano aiutare chi li legge e dare spunti utili.